L’arte di creare, la salvezza di ogni donna che esprime la propria creatività-

Non vogliamo mai annoiare chi visita il nostro blog, ma a volte ci sentiamo in diritto di fare delle considerazioni su alcuni aspetti morali della creatività al femminile.

Non vogliamo addentrarci in situazioni a livello della psicologia applicata ma crediamo veramente che la creatività possa aiutare molte donne a uscire da una situazione di chiusura e di poca considerazione di se stessi.

Durante i mercatini che abbiamo organizzato e le chiacchierate che teniamo costantemente sulla pagina di Hobbisti, abbiamo capito che aldilà dell’aspetto economico che possa derivare dalla partecipazione ad un evento, molte donne si avvicinano per cercare una via di fuga a situazioni familiare che forse hanno una matrice tutta Italiana, molto spesso le donne sono costrette a rimanere chiuse in casa, per assenza di lavoro, per badare ai figli e per molti troppi motivi, ci sono sempre degli impedimenti che consentono alle donne di poter avere una propria attività lavorativa, sia essa da dipendenti o in proprio.

 

Quindi diverse donne hanno deciso di avvicinarsi al mondo della creatività per poter trovarsi un via di fuga, ma essendo comunque in Italia per ora in Lombardia non c’è nessun modo di essere in regola, a meno di pagare diverse centinaia di euro al mese tra tasse e altre commissioni.
Possiamo però parlare di successi di diverse donne, che una volta messe in proprio hanno dato la possibilità di lavorare ad altre donne.

Parliamo anche della  storia di Boola Made, artista che crea con tessuti stupende coperte e simpaticissimi pupazzetti, con uno stile unico e marchiandoli direttamente con le etichette come se fosse un prodotto di alta qualità.
La stessa Rebecca racconta di essere sempre stata una amante della creatività, che ha sempre cercato di sviluppare in co-esistenza con il suo primo lavoro di   come assistente in uno studio di architettura, di notte creava diversi oggetti come dolci ricordi.

Chiudiamo questa storia con un incoraggiamento generale, cercate di coltivare la vostra passione nonostante gli impegni, ritagliandovi degli spazi anche magari delegando le faccende di casa a vostro marito, che dovrà capire la vostra esigenza di poter creare in libertà.
Forse stiamo sognando su certi argomenti, ma siamo sicuri che nel 2018 il potere delle donne sia in netto aumento, quindi sempre più convinti che le donne possano sviluppare al meglio i loro lavori creativi e portarli ad un livello professionale.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *