Bici elettrica che passione, ecco quello che devi sapere prima di comprarla

Uno dei mezzi di trasporto più innovativi dell’ultimo periodo è la bici elettrica.

Sempre più persone decidono di acquistarla e di sostituirla all’auto, alla moto o al bus. Tuttavia, prima di comprarla, bisogna essere al corrente di alcuni fattori, legati principalmente a:

  • L’autonomia della batteria
  • La tipologia di motore 
  • Il modello vero e proprio

Scopriamone di più!

Autonomia della batteria

Questo è uno degli aspetti più importanti della bicicletta elettrica, poiché ci consente di comprendere il numero di km percorribili.

Ovviamente, tutto dipende dall’utilizzo che ne farete. Di conseguenza, se la bici dovesse servire per spostarsi in zone limitrofe della città, va bene anche una con media autonomia.
In caso contrario (ad esempio a scopo competitivo), sarà fondamentale puntare per una tipologia più performante. 

Allo stesso tempo, per non avere alcun tipo di preoccupazione, potreste pensare di acquistare una batteria di riserva. Così facendo, vi basterà sostituirla nel momento del bisogno. 

Tipologia di motore

Il motore è la caratteristica aggiuntiva che rende le bici elettriche diverse da quelle classiche. Tuttavia, non tutte lo possiedono in egual modo, in termini di posizionamento. 

Proprio per tale motivo, si parla di motore posteriore, motore anteriore e motore intermedio.
Ogni singola tipologia presenta dei pro e dei contro, riguardanti la praticità, il prezzo, il rumore e il carico. 

Modello di bici elettrica

Quando si ha intenzione di comprare una bici elettrica, risulta essenziale valutare la tipologia di guida. 

Non a caso, si fa una netta distinzione tra bici elettrica da trekking, bici elettrica mountain bike, bici elettrica da città e bici elettrica ibrida (ossia adatta più o meno ad ogni occasione).

Pertanto, se il vostro scopo dovesse essere quello di praticare sport, sarà necessario acquistare un modello dotato di attrezzatura completa, solitamente rappresentato da:

  • Sistemi di illuminazione
  • Accessori per la sicurezza
  • Parafanghi

Invece, le bici elettriche da città non necessitano di grandi optional. Ciò che conta è la questione praticità: più sono leggere e maneggevoli, minore sarà la fatica nel doversi spostare. 

Di conseguenza, sono adatte per tragitti mediamente brevi e con strade asfaltate (altrimenti bisognerà puntare a delle ruote per percorsi più tortuosi).

Acquistare una bici elettrica

A questo punto ci si chiede: dove comprare una bici elettrica?

Si può trovare sia in alcuni negozi adibiti alla vendita di articoli sportivi (ad esempio Decathlon o Unieuro) o presso numerosi siti web, tipo Amazon o ePrice e tanti altri ancora, ma siamo sicuri che non è facile scegliere tra i vari modelli, in nostro aiuto arriva la redazione di migliorebicielettrica.it per consigliarci al meglio i vari modelli da scegliere in questi periodi di grandissima confusione negli acquisti.

I prezzi delle bici elettriche invece, dipendono sempre dal modello in questione: si parte da un minimo di 200/300 euro fino a 2000 euro circa.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *