La risposta a tutte le domande che ci fate ogni giorno

Scriviamo questo post che vuole essere il riassunto pragmatico alle 100 domande che ci rivolgete ogni giorno nei messaggi o via email.

 

Ci vuole il tesserino in Lombardia per fare i mercatini?

No, per ora non serve nessun tesserino per fare i mercatini, serve nelle altre regioni come Piemonte, Emilia Romagna e Veneto,
ma per ora la regione non ha ancora emesso nessuna indicazione per regolamentare la cosa, quindi fino a nuovo ordine non serve nessun tesserino.

 

Ci vuole la P.iva per fare i mercatini?

Per fare i mercatini come Hobbisti non ci vuole la partita I.V.A, ci sono alcune leggi nazionali che permettono il libero scambio e la vendita di piccole produzioni artigianali frutto del proprio ingegno,
una misura sicuramente blanda che non regolamenta nel bene e nel male praticamente nulla, ma per ora in assenza di altro rimaniamo con queste indicazioni.
( Pelletteria e Intaglio legno sono esclusi da Opi e Hobbismo per via dei macchinari professionali utilizzati )

 

Come funzionano gli Eventi sul portale Hobbistilombardia.it?

Noi postiamo gli eventi anche di altri organizzatori, quindi una volta aperto il sito ricordatevi di segnare direttamente i contatti di chi organizza.
Chiamate e scrivete via email all’organizzatore e fate a lui tutte le domande che volevate o che avete fatto a noi.

 

Cosa serve per fare un mercatino?

Essenzialmente esiste un kit base per partecipare ad un mercatino, le 5 cose essenziali che non dovrete sicuramente scordarvi di comprare perché vi serviranno quasi sempre.
1) Gazebo possibilmente impermeabile o con telo di plastica per evitare gli acquazzoni

2) Tavoli e allestimento per iniziare ad esporre il vostro materiale, cercate di comprare piccoli tavoli che si possano adattare a qualsiasi esigenza, sia di spazio sia di livello.

3) Luci per partecipare ai mercatini serali, cercate sempre di essere auto muniti in fatto di corrente e illuminazione, eviterete molte scocciature e potrete partecipare a qualsiasi evento vogliate.

4) Un blocchetto di ricevute non fiscali, potete acquistarlo ovunque e vanno bene anche quelle generiche, datelo come segno di garanzia a chi compra e che magari vuole ordinare altro o segnalare qualche problema.

5) Portare con se la dichiarazione sostitutiva che compilata ogni volta vi servirà a dimostrare la vendita saltuaria. Potete scaricarla qui—-> Clicca qui

 

Una volta che ci siamo iscritti al mercatino come funziona?

Una volta che vi siete correttamente iscritti/e e pagato la quota di partecipazione dovete preparare il materiale che utilizzerete per allestire il proprio banco. Ricordatevi sempre di portare con voi un blocchetto di ricevute non fiscali e una penna controlla soldi per evitare di essere fregati durante le vendite.

 

Cosa devo tenere presente quando prenoto il posto in un mercatino?

Quando prenoti ricordati sempre di farti dare il contatto di chi organizza, possibilmente il cellulare, ricordati sempre di chiedere:

  1. Orario di allestimento e l’orario dedito allo smontaggio del banco
  2. Se in caso di pioggia il mercatino viene annullato o allestito in altra sede o recuperato in altra data
  3. La ricevuta dei soldi versati
  4. Se durante il mercatino ci sono altri eventi o se siete soli 

 

 

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *